ENTI ED ASSOCIAZIONI

Premio dell’UE per il patrimonio culturale/Europa Nostra Awards 2017
 


 

Sono aperti i termini per presentare candidature per l’edizione 2017 del Premio dell’UE per il patrimonio culturale/Europa Nostra Awards, il prestigioso riconoscimento europeo che viene assegnato ogni anno all'eccellenza nel campo della conservazione del patrimonio culturale.
Per il  2017 potranno essere premiati fino a 30 progetti eccellenti. Fra questi saranno selezionati anche 7 vincitori del “Grand Prix”, che riceverenno una somma pari a10.000 euro ciascuno. E' prevista inoltre l’assegnazione del “Public Choise Award”, che verrà attribuito a un solo progetto, fra quelli premiati, votato dal pubblico attraverso il sito di Europa Nostra.

Possono concorrere per il Premio progetti rientranti in uno dei settori e nelle categorie indicati qui di seguito:
> Settori
- Patrimonio architettonico: singoli edifici o gruppi di edifici in ambiente rurale o urbano
- Aggiunte o modifiche di edifici, o nuovi progetti di costruzione in aree storiche
- Strutture e siti industriali e di ingegneria
- Paesaggi culturali: nuclei storici urbani o vedute di città, piazze e paesaggi urbani
- Parchi e giardini storici, ampie aree di paesaggio progettato o di importanza culturale, ambientale e/o agricola
- Siti archeologici, incluso l’archeologia subacquea
- Opere d'arte e collezioni: collezioni di rilievo artistico e storico o opere d'arte antiche
- Patrimonio culturale intangibile
- Digitalizzazione di progetti relativi al patrimonio culturale
 > Categorie
1. Conservazione: riguarda realizzazioni significative nel campo della conservazione, della valorizzazione e dell’adattamento a nuovi utilizzi del patrimonio culturale;
2. Ricerca e digitalizzazione: riguarda attività di ricerca e progetti di digitalizzazione di rilievo che determinano effetti tangibili nella conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale in Europa;
3. Contributo esemplare di individui o organizzazioni: categoria rivolta a individui o organizzazioni i cui contributi nel lungo periodo (minimo 10 anni)  dimostrano l'eccellenza nella tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale in Europa, superando le aspettative di un dato contesto;
4. Istruzione, formazione e sensibilizzazione: riguarda iniziative di rilievo nell’ambito dell’istruzione, formazione e sensibilizzazione nel campo del patrimonio culturale tangibile e/o intangibile, per promuovere e/o contribuire allo sviluppo sostenibile dell'ambiente costruito.

La scadenza per presentare candidature è il 1° ottobre 2016.

Link Europa Nostra Awards.

 

 

PROFESSIONE FUTURO

La Fondazione Roffredo Caetani è fra gli enti promotori del progetto PROFESSIONE FUTURO. INTERPRETAZIONE AMBIENTALE. PER CONSERVARE E VALORIZZARE NATURA E CULTURA D’ITALIA. IL NOSTRO PATRIMONIO.
PROGETTO COMPLETO PDF

 

 

 

Il Consiglio Generale è organo della Fondazione Roffredo Caetani al cui interno, secondo l'articolo 8.1 b dello Statuto, per cooptazione possono esservi componenti di enti o associazioni che svolgano attività similari alla Fondazione e che possano perciò affiancarla e sostenerla nelle sue attività. La Fondazione mira infatti a creare le condizioni per svolgere azioni sinergiche finalizzate al perseguimento di obbiettivi insieme stabiliti.

Di seguito riportiamo gli enti cooptati nel nostro Consiglio Generale:

Fondazione Camillo Caetani di Roma - www.fondazionecamillocaetani.it
Fondazione Leone Caetani presso l'Accademia Nazionael dei Lincei

Conservatorio Statale Musica di Latina 'Ottorino Respighi' - www.conslatina.it
Consorzio Bonifica Agro Pontino - www.bonifica-agropontino.it
Consorzio Universitario Ricerca Socioeconomica e Ambiente (CURSA) - www.cursa.it
Fondazione Campus Internazionale Musica - www.campusmusica.it
Fondo Ambiente Italiano - www.fondoambiente.it
Italia Nostra - www.italianostra.org
Lega Italiana Protezione Uccelli - www.lipulatina.it
Parco Nazionale Circeo - www.parcocirceo.it
World Wildlife Fund - www.wwf.it

 

Sono stati altresì stipulati dei protocolli d’intesa, secondo art. 4.3 dello Statuto, che tengono conto del ruolo, delle competenze, delle funzioni e dell’autonomia di ciascuno dei soggetti contraenti.
Riportiamo di seguito i protocolli fin’ora firmati: 

Regione Lazio – Provincia Latina
8 novembre 2004 
Documento programmatico
9 novembre 2004  

Comune Sermoneta
15 febbraio 2007 

Ecomuseo Agro Pontino
14 settembre 2007 

Comune Latina
12 dicembre 2008 

Comune Cisterna di Latina
15 febbraio 2010 

WWF
15 dicembre 2009 

Dipartimento Scienza e Tecnica Informazione e Comunicazione “Sapienza” Università Roma, POMOS
31 marzo 2010 

Scuola Specializzazione Beni Architettonici – Istituto Storico Germanico Roma – Johannes Gutenberg Universität – Fondazione Camillo Caetani
26 maggio 2010 

Campus Internazionale Musica*
17 luglio 2010 
(*Il 20 dicembre 2010 è stata istituita la Fondazione “Campus Internazionale di Musica”)

Lega Italiana Protezione Uccelli / LIPU
21 aprile 2012 

Istituto Pangea onlus
13 gennaio 2014

Lega Italiana Protezione Uccelli / LIPU per la collaborazione relativa ad attività gestionali nell'Oasi "Parco Naturale Pantanello"
14 marzo 2014

Dipartimento di Storia Disegno e Restauro dell’Architettura della Sapienza Università di Roma
24 marzo 2014

Istituto Istruzione Superiore “San Benedetto”, Latina
12 luglio 2014    

Formedil - Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale nell’edilizia
4
 ottobre 2014    

Un-Industria Latina
4 novembre 2014    

Fondo Ambiente Italiano
22 gennaio 2015

 

La Carta di Ninfa sulla biodiversità
6 novembre 2010
(Quest'ultimo documento non è un protocollo d'intesa ma si inserisce comunque nelle intenzioni per la salvaguardia dell'ambiente, e in particolar modo della biodiversità)

 

Europa Nostra
Dal luglio 2014, la Fondazione Roffredo Caetnai è entrata a far parte dei Membri Organizzatori di Europa Nostra.